logo nautica
nautica
ottobre 11, 2021 - Anywave

Anywave Junior alla Barcolana

Il battesimo della Bora per il team di giovani e i progetti in campo 

Anywave è un team composto da tre imbarcazioni, oltre a Anywave Safilens, Frers 63 timonato da Alberto Leghissa, ci sono anche Anywave Junior, Bonin 385 capitanato da Giulia Leghissa e Anywave Ocean, Mini 650 di Matteo Bandiera che recentemente ha completato le miglia di qualificazione per la Mini Transat 2023. 

Al via della Barcolana 53, una delle più complesse, combattute e ventose edizioni degli ultimi anni, c'era anche Anywave Junior, con un team di giovani provenienti dalle derive, che si stanno formando grazie all'aiuto e all'affiancamento con alcuni professionisti, ma soprattutto grazie agli allenamenti e alle numerose regate fatte insieme. Il team che ha regatato domenica 10 ottobre nel Golfo di Trieste era composto da Giulia Leghissa al timone alternata a Matteo Bonin che era anche tattico, Francesco Crichiutti alla randa, Rocco Luigi D'Amico e Giorgia Sinigoi tailer, Vinicio Gelassi drizzista, Federica Riosa e Matteo Bandiera alla prua e Sergio Bergamasco coach e navigatore.

Anche per #anywave Junior gestire la partenza della #barcolana 53, con una linea molto affollata di scafi diversi per velocità, lunghezza e prestazioni, in mezzo a raffiche molto forti, provenienti da diverse direzioni e alternate a buchi di vento, è stata la parte più difficile da affrontare.

E se i ragazzi non nascondono di aver avuto in qualche momento un po' di timore nell'approcciare la #regata, possono alla fine dirsi soddisfatti ed escono arricchiti da questo battesimo con la Bora, che li ha visti tagliare il traguardo in 42^ posizione assoluta potenzialmente a podio nella loro classe 3.

Con il progressivo peggioramento delle condizioni meteo dopo la partenza, com'è noto, il CdR ha deciso di annullare la #regata per tutte le classi dalla 2 alla 7, comunicandolo via VHF e nell'albo. Come molti altri equipaggi, a causa dell'intensità del vento, a bordo di #anywave Junior la trasmissione non è stata recepita tempestivamente e i giovani hanno continuato a regatare. 

"Siamo partiti in prima fila, abbiamo usato randa e fiocco per buona parte del primo lato e poi abbiamo issato il gennaker, una decisione difficile da prendere, cui sono seguiti molti cambi di vele, in un campo di #regata molto affollato, con tante barche che avevano difficoltà di governo" così la giovane skipper Giulia Leghissa "Eravamo sempre molto concentrati e l'aver avuto un pizzico di paura ci ha aiutati ad essere molto attenti. Sono molto contenta della nostra prestazione, seppure il risultato è stato annullato, perché non abbiamo mai mollato nonostante non avessimo mai affrontato condizioni di bora così impegnative con questa barca. Siamo un gruppo di ragazzi giovani, tra i 20 e i 25 anni e stiamo crescendo nella #vela d'altura con l'aiuto di alcuni professionisti come ovviamente mio papà, Andrea Bussani, Andrea Trani, Mauro Pelaschier. Abbiamo ancora tanto da imparare e l'entusiasmo non ci manca." 

Anywave Junior ha partecipato a diverse regate nel 2021, con risultati di tutto rispetto, come il 2° posto al Trofeo Marinas, il 1° posto di categoria alla Muggia Portorose Muggia con un 5° overall, il 2° posto di categoria alla San Giovanni in Pelago-Trieste, il 4° posto di categoria al Trofeo Insiel e il 7° di categoria al Trofeo Bernetti.

Il prossimo e ultimo impegno agonistico della stagione 2021 per #anywave Junior sarà domenica 17 ottobre con la partecipazione al Trofeo Rilke di Sistiana. 

La barca e il team

Anywave Junior è un Bonin 385 dell'omonimo cantiere triestino, lunga 10.88 mt, disegnata da Maurizio Cossuti, una barca veloce, orientata alla #regata.

Il team che #regata su #anywave Junior è composto da Giulia Leghissa, Team manager e Reco di bordo e da un gruppo di giovani velisti che si alternano nei vari appuntamenti agonistici: Matteo Bonin, Rocco Luigi D'Amico, Giorgia Sinigoi, Vinicio Gelassi, Federica Riosa, Matteo Bandiera, Luca Farosich, Filippo Coloni, Luca Lorenzoni, Marco Mazzaroli e il coach Sergio Bergamasco. 

Sponsor e Partnership

La stagione sportiva di Anywave Junior è sostenuta dagli Sponsor Zkb Banca di Credito Cooperativo, Percorso Sicurezza, C.M.G. Costruzioni e Manutenzioni Generali, Farosich Trasporti, Tabacchi Mondo Muggia e dai Technical Partner Vennvind e UpWind by Aurora. 

L'impegno ecologico

Anywave Junior aderisce al progetto RECO Responsabile Ecologico di Bordo e adotta un comportamento ecosostenibile e green durante le regate e a terra, nel rispetto del mare e dell'ambiente. Il progetto RECO, ideato e promosso da #anywave Safilens, ha ricevuto il patrocinio della Federazione Italiana #vela (FIV), dell'Unione #vela d'Altura (UVAI) ed è sostenuto da One Ocean Foundation, di cui lo skipper Alberto Leghissa è Ambassador.  RECO di #anywave Junior è Giulia Leghissa. 

News correlate

settembre 24, 2021
ottobre 09, 2020
ottobre 08, 2020

La 53^ edizione di #Barcolana, la regata velica più grande del mondo che si terrà dal 5 al 10 ottobre prossimi, si arricchisce que...

Riconfermata la presenza alla famosa #regata internazionale in qualità di Gold #sponsor con protagonista l’iconica #landrover Defe...

L’avvio di stagione autunnale di Anywave Safilens, con il fitto calendario di regate nel Golfo di Trieste, ha messo in luce una sq...