logo nautica
nautica
ottobre 15, 2020 - Nautor's Swan

Swan One Design Worlds: un primo giorno pieno di emozioni

Scarlino, Italia, 14 ottobre 2020 

Otto gare vinte da sei equipaggi diversi hanno segnato un accattivante giorno di apertura dell'inaugurale Swan One Design Worlds tenutosi a #scarlino, in Toscana. A seguito degli sforzi giganteschi degli organizzatori per garantire un ambiente sicuro per lo svolgimento della competizione, la flotta di 26 teams è stata in grado di concentrarsi sulle regate in tre classi altamente competitive. Fino a sabato i ClubSwan 50 (15 yacht da sette paesi) e Swan 45 (cinque yacht da tre paesi) si sfideranno per i loro titoli mondiali mentre la neonata classe ClubSwan 36 (sei yacht, due paesi) gareggerà per la Gold Cup .

Le condizioni meteo erano varie: brezza costante e sole nella prima gara, hanno, poi, lasciato il posto a rovesci, cielo grigio e venti leggeri nel pomeriggio. In mare, il tratto distintivo sarà l’ abilità dei team. 

ClubSwan 50: Hatari prende il controllo

Nonostante una partenza lenta, il campione del mondo in carica Skorpidi (Russia) ha presto recuperato sulla sua avversaria dominando la prima gara della giornata. Individuando abilmente la posizione ottimale nell'approccio alla prima boa di bolina, si è trovata nella posizione di prestigio di poter controllare i suoi avversari per il resto della gara.

Le gare di ClubSwan 50 sono altamente competitive e imprevedibili. Alla seconda gara, la partenza brillante di Skorpidi è svanita e ha perso terreno a causa di avversari determinati, arrivando tredicesima. Gli equipaggi tedeschi Earlybird, Hatari e Onegroup si sono trovati in difficoltà per la vittoria. Guidato dal famoso tattico Jochen Schümann, Onegroup, il campione del mondo 2018, ha letto meglio la direzione del vento nell'ultima tappa per dare il via alla sfida di Hatari, guidata dalla tattica di #markuswieser.

Nella terza e ultima gara, Skorpidi ha nuovamente preso posizione a seguito di una mossa decisiva davanti alla seconda boa di bolina. Tenaz (Spagna), in una giornata di prestazioni in rapido miglioramento, è arrivato secondo. Tuttavia, con due secondi e un quarto, Hatari si è dimostrato molto abile nell'affrontare l'intensità della giornata ed è in testa alla classifica. L'armatore Marcus Brennecke è stato comprensibilmente soddisfatto delle prestazioni e dell'approccio del suo equipaggio: "Siamo molto contenti del nostro inizio nel campionato. Gareggiamo in modo un po' conservativo e non troppo estremo. Nell'ultima gara eravamo di nuovo al secondo posto in avvicinamento al traguardo ma abbiamo perso alcune posizioni nel decidere quale lato coprire ".

Leaderboard: 1. Hatari (Ger) 8 points; 2. Niramo (Ger) 13 pts; 3. Skorpidi (Rus) 15 pts; 4. Earlybird (Ger) 18 pts; 5. Courdileone (Ita) 20 pts

Swan 45: Trio si muove chiaro

Negli Swan 45 Worlds, tre barche siedono su quattro punti dopo una prima giornata di due regate. Gli equipaggi olandesi di Motions (gara 1) e K-Force (gara 2) si sono aggiudicati i proiettili con lo svizzero Ange Transparent secondo in entrambe le occasioni. La loro coerenza collettiva li ha visti staccarsi dalla sfida dei due italiani Ulika e Thetis che domani devono recuperare da una giornata impegnativa se vogliono lanciare una sfida per il titolo. L'armatore di K-Force #jandekraker era soddisfatto per il recupero del suo equipaggio dopo un inizio di giornata poco felice: "Nella prima gara abbiamo commesso un errore tattico alla partenza ma abbiamo recuperato bene. Nella seconda #regata è andato tutto bene, abbiamo avuto anche un po 'di fortuna con i salti di vento. Conosciamo molto bene Motions come compagno di squadra olandese e seguendo la nostra competizione nel recente Swan Tuscany Challenge"

Classifica: 1. K-Force (Ned) 4 punti; 2. Motion (Ned) 5 punti; 3. Ange Transparent (Sui) 4 pt

ClubSwan 36: Cetilar-Vitamina bordi chiari

La Gold Cup è il premio in palio per la classe ClubSwan 36, lanciata ufficialmente meno di 18 mesi fa a #scarlino. Osservare come si sviluppa la competizione in mare è uno dei principali punti di attenzione della settimana. La Cetilar-Vitamina (Italia) di #andrealacorte ha esercitato la sua autorità vincendo due delle tre gare odierne con Sease (Italia) di Giacomo Loro Piana, due secondi e un terzo, emergendo come la sua rivale più vicina. Goddess (Germania) ha rivendicato un proiettile nella seconda gara, un momento clou di una giornata mista. "L'equipaggio ha fatto un lavoro fantastico", ha spiegato Lacorte. “La #barca si è comportata bene soprattutto di bolina. La curva di apprendimento di tutti gli equipaggi di questa classe richiederà del tempo. La concorrenza è dura e continuerà a svilupparsi nei prossimi anni. " 

Classifica: 1. Cetilar-Vitamina (Ita) 4 punti; 2. Sease (Ita) 7 punti; 3. ThirtySix (Ita) 11 pt 

Il secondo dei quattro giorni di gare inizierà domani a mezzogiorno.