logo nautica
nautica
ottobre 29, 2018 - Ucina

Ucina al Fort Lauderdale International Boat Show 2018

  • UCINA CONFINDUSTRIA #nautica CONFERMA IL SUO RUOLO DI RAPPRESENTANTE ISTITUZIONALE DELLA FILIERA AL FORT LAUDERDALE INTERNATIONAL BOAT SHOW
  • OLTRE 30 LE AZIENDE ITALIANE CHE PRENDERANNO PARTE ALLA KERMESSE AMERICANA
  • IL MERCATO USA E' PRIMA DESTINAZIONE DI ESPORTAZIONE PER L’ITALIA

Giunto alla sua 59a edizione, il Fort Lauderdale Boat Show prenderà il via il prossimo 31 ottobre per proseguire fino al 4 novembre. La rassegna, che nella passata edizione ha visto la presenza di oltre 1.200 espositori e 100.000 visitatori, ospita ogni anno tutte le novità presenti sul mercato del motore e della vela, oltre a una vasta esposizione di accessoristica e componentistica #nautica.

Nell’ambito del piano 2018/2019 per il sostegno all’export, approvato dal Ministero dello Sviluppo EconomicoICE Agenzia organizza al Fort Lauderdale Boat Show, in collaborazione con #ucina Confindustria #nautica, una collettiva di aziende italiane leader di mercato nel segmento della componentistica e degli accessori. Le aziende presenti all’interno del padiglione italiano saranno: Aries (azienda speciale della CCIAA di Trieste), Atep Italia, Api, Besenzoni, Boat Lift, Frigomar, Liguria Produce, Navaltecnosud, Opacmare, Schenker, Viraver Technology.

Il piano export prevede interventi mirati a favorire l’internazionalizzazione delle aziende della #nautica da diporto attraverso la partecipazione alle più importanti rassegne internazionali e la promozione del Salone Nautico a Genova quale vetrina del Made in Italy. L’edizione 2018 – che si è chiusa con 174.610 visitatori e 951 brand esposti – sarà protagonista di un video che verrà diffuso al Fort Lauderdale Boat Show.

L’Italia sarà rappresentata complessivamente da oltre 30 aziende del panorama nautico italiano, tra le quali: Austin Parker, CMC Marine, Gianneschi Pumps&Blowers, Monte Carlo Yachts, Overmarine, Pardo Yachts, Rossinavi, Sanlorenzo, #yacht Controller, ZAR Formenti.

Gli Stati Uniti rappresentano uno sbocco importante per le aziende italiane. Dall’analisi de “La #nautica in Cifre 2017” – il rapporto statistico, realizzato dall’Ufficio Studi di #ucina Confindustria #nautica, in partnership con Fondazione Edison e Assilea, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - gli USA risultano essere la prima destinazione di esportazione per l’Italia e il principale mercato mondiale per numero di diportisti, di imbarcazioni prodotte, e per giro di affari generato dal settore, con un valore dell’export, per il 2017, pari a 298,6 milioni di euro.

L’attività internazionale proseguirà con l’organizzazione, da parte di #ucina Confindustria #nautica e ICE Agenzia, di un collettiva di aziende al METS di Amsterdam (13 – 15 novembre) e con una presenza istituzionale al BOOT di Düsseldorf (19 – 27 gennaio 2019).