logo nautica
nautica
aprile 04, 2017 - CarraraFiere

Innovative Design Technology Award: ADI premia Team Italia.

Assegnato anche il nuovo #premio della Quasar #design University istituito all’interno del tradizionale MYDA 

L’ultimo giorno di Seatec-Compotec ha visto l’assegnazione di meritati riconoscimenti nell’ambito di due nuovi premi istituiti grazie alle  prestigiose collaborazioni di #carrarafiere con ADI e Quasar University.

Importante novità di questa edizione è infatti il patrocinio di ADI – Associazione per il Disegno Industriale a Seatec e Abitare il Mare. L’Associazione  ha organizzato una serie di iniziative tra cui  l’assegnazione del premio  “Innovative #design Technology Awards” dedicato al miglior prodotto di #design,  per promuovere la qualità e la cultura del #design dedicato ai componenti a #tecnologia avanzata per i settori della #nautica e materiali compositi. Il #premio consiste nell’inserimento gratuito nell’ADI #design Index e alla contestuale conseguente candidatura al #premio “Il Compasso D’Oro”, che risulta ad oggi il più autorevole #premio  di #design a livello mondiale. 

Vincitore del #premio Team Italia con la bellissima consolle #ibridge, con questa motivazione della Giuria, composta da Perla Gianni Falvo, preidente di ADI Toscana, Massimo Franchini, architetto e designer nautico e l’ Arch. Simonetta Pegorari, Communication and Marketing composite materials. "​La commissione riconosce la particolare attitudine nel semplificare la gestione complessa di una nave realizzando un prodotto che coniuga estetica, qualità delle finiture con ergonomia e funzionalità.

​​​Per il secondo e terzo posto ​è stato riconosciuto il valore di due progetti  con una menzione d'onore, sebbene non perfettamente conformi alle linee guida dell'ADI INDEX a FERRARI #yacht #design  e a CANALICCHIO di Umbria Nautical Cluster .

Quest’anno tra le partnership che vedono  impegnata #carrarafiere per #seatec, si inserisce l’accordo siglato con la realtà accademica Quasar #design University. In questo contesto ambito  all’interno della giuria del #premio MYDA ha partecipato per la prima volta anche una Commissione Speciale istituita da  Quasar #design University, formata da Antonio Luxardo, Marco Amadio, Marco Brivio e Gabriele Brivio (di BCOOL Engineering SRL) per QDU e Roberto Franzoni per #seatec.

Ha vinto il #premio il gruppo di progettazione composto da  Alberto Frulla – Federica Fino – Francesco Viola – Roberto Argiroffi – Giovanni Genovese per il progetto TUXEDO; questa la motivazione della Giuria: ​"​Abbiamo trovato il progetto molto coerente con il concept iniziale, le linee dello sketch erano motto attinenti al risultato iniziale, un progetto coerente e maturo con linee decise e armoniche”

Al vincitore   verrà assegnata una borsa di studio per la partecipazione al Master in #yacht #design che si terrà presso QDU nell’a.a. 2017/2018, garantendo la copertura del 50% della quota di partecipazione al Master. 

La Commissione ha ritenuto inoltre di assegnare anche due menzioni speciali per altri due progetti ritenuti meritevoli di attenzione, entrambi al designer Sebastian Borzoni: per il progetto  S001; motivazione  "Un progetto molto interessante e innovativo con linee filanti e ben armonizzate; un modello 3D molto dettagliato che ha meritato la nostra attenzione."

E per il progetto Cardboard Tender, “Un progetto interessante e ricco di spunti ecologici. L’utilizzo di carta trattata con resine epossidiche di nuove generazioni ha permesso la proiezione di un concetto nuovo di imbarcazione.”

News correlate

aprile 11, 2017
marzo 30, 2017
aprile 11, 2016

Ti potrebbe interessare anche

aprile 08, 2016
aprile 08, 2016
febbraio 09, 2015