logo nautica
nautica
aprile 04, 2017 - CarraraFiere

Innovative Design Technology Award: ADI premia Team Italia.

Assegnato anche il nuovo #premio della Quasar #design University istituito all’interno del tradizionale MYDA 

L’ultimo giorno di Seatec-Compotec ha visto l’assegnazione di meritati riconoscimenti nell’ambito di due nuovi premi istituiti grazie alle  prestigiose collaborazioni di #carrarafiere con ADI e Quasar University.

Importante novità di questa edizione è infatti il patrocinio di ADI – Associazione per il Disegno Industriale a Seatec e Abitare il Mare. L’Associazione  ha organizzato una serie di iniziative tra cui  l’assegnazione del premio  “Innovative #design Technology Awards” dedicato al miglior prodotto di #design,  per promuovere la qualità e la cultura del #design dedicato ai componenti a #tecnologia avanzata per i settori della #nautica e materiali compositi. Il #premio consiste nell’inserimento gratuito nell’ADI #design Index e alla contestuale conseguente candidatura al #premio “Il Compasso D’Oro”, che risulta ad oggi il più autorevole #premio  di #design a livello mondiale. 

Vincitore del #premio Team Italia con la bellissima consolle #ibridge, con questa motivazione della Giuria, composta da Perla Gianni Falvo, preidente di ADI Toscana, Massimo Franchini, architetto e designer nautico e l’ Arch. Simonetta Pegorari, Communication and Marketing composite materials. "​La commissione riconosce la particolare attitudine nel semplificare la gestione complessa di una nave realizzando un prodotto che coniuga estetica, qualità delle finiture con ergonomia e funzionalità.

​​​Per il secondo e terzo posto ​è stato riconosciuto il valore di due progetti  con una menzione d'onore, sebbene non perfettamente conformi alle linee guida dell'ADI INDEX a FERRARI #yacht #design  e a CANALICCHIO di Umbria Nautical Cluster .

Quest’anno tra le partnership che vedono  impegnata #carrarafiere per #seatec, si inserisce l’accordo siglato con la realtà accademica Quasar #design University. In questo contesto ambito  all’interno della giuria del #premio MYDA ha partecipato per la prima volta anche una Commissione Speciale istituita da  Quasar #design University, formata da Antonio Luxardo, Marco Amadio, Marco Brivio e Gabriele Brivio (di BCOOL Engineering SRL) per QDU e Roberto Franzoni per #seatec.

Ha vinto il #premio il gruppo di progettazione composto da  Alberto Frulla – Federica Fino – Francesco Viola – Roberto Argiroffi – Giovanni Genovese per il progetto TUXEDO; questa la motivazione della Giuria: ​"​Abbiamo trovato il progetto molto coerente con il concept iniziale, le linee dello sketch erano motto attinenti al risultato iniziale, un progetto coerente e maturo con linee decise e armoniche”

Al vincitore   verrà assegnata una borsa di studio per la partecipazione al Master in #yacht #design che si terrà presso QDU nell’a.a. 2017/2018, garantendo la copertura del 50% della quota di partecipazione al Master. 

La Commissione ha ritenuto inoltre di assegnare anche due menzioni speciali per altri due progetti ritenuti meritevoli di attenzione, entrambi al designer Sebastian Borzoni: per il progetto  S001; motivazione  "Un progetto molto interessante e innovativo con linee filanti e ben armonizzate; un modello 3D molto dettagliato che ha meritato la nostra attenzione."

E per il progetto Cardboard Tender, “Un progetto interessante e ricco di spunti ecologici. L’utilizzo di carta trattata con resine epossidiche di nuove generazioni ha permesso la proiezione di un concetto nuovo di imbarcazione.”