logo nautica
nautica
aprile 29, 2016 - Admiral Yachts

Admiral vara il superyacht “Tremenda”

Il terzo varo dell’anno di #admiral ha avuto luogo presso il cantiere di The Italian Sea Group

Marina di Carrara, 27 Aprile 2016

Nuovi festeggiamenti al cantiere #admiral di Marina di Carrara per il terzo varo dell’anno che ha avuto luogo lo scorso venerdì 22 Aprile.

Questa volta i riflettori si erano puntati sul M/Y “Tremenda” di 38 metri, terzo esemplare della serie di successo “Impero”, dopo “Cacos V” consegnata nel 2013 e “NONO” nel 2014, e a poco meno di un mese dal varo di altri due #superyacht, “Quinta Essentia” (55m), e “Ouranos” (50m).

Tremenda è un possente #superyacht dalle moderne linee maschili e spigolose, caratterizzato da generosi volumi sia esterni che interni. Come ogni #yacht della serie Impero, il design degli esterni è stato curato da Luca Dini, mentre gli interni sono firmati da Gian Marco Campanino e dal Centro Stile #admiral.

Grazie ad una costruzione interamente in alluminio, #tremenda è in grado di raggiungere una velocità massima di oltre 20 nodi. Il pescaggio dello scafo inoltre le consente di navigare agevolmente anche in acque poco profonde, il che la rende ideale per la navigazione nei Caraibi, ciò per assecondare una precisa richiesta dell’Armatore, per il quale tale aspetto è stato tenuto in considerazione sin dagli inizi del progetto.

all’equipaggio sono dotati di una grande cucina, inondata da luce naturale, un’ampia crew mess, una lavanderia, una cabina per il comandante e tue cabine per l’equipaggio, tutte posizionate a prua.

Dalla pantry posizionata sul ponte principale, è inoltre possibile sia per l’equipaggio che per gli ospiti, raggiungere il ponte di comando, che offre un’ottima visibilità, garantendo al Comandante una perfetta manovrabilità sia durante la navigazione che durante le operazioni d’ormeggio: dalla plancia è inoltre possibile raggiungere il sundeck grazie ad una scala interna. Una seconda stazione di governo è inoltre posizionata sul sundeck.

“Tremenda” sarà dedicata ad un uso privato dell’Armatore e della sua famiglia, inizialmente nel Mediterraneo e poi nelle acque Caraibiche e degli Stati Uniti.

Il look militare di questo nuovo #yacht #admiral non passerà certamente inosservato.

Gli interni sono dotati di una suite armatoriale collocata a prua del ponte principale, con un meraviglioso bagno a tutto baglio. L’intera suite offre una stupenda vista mare da ogni angolo, grazie alle finestre panoramiche., che sono state allargate rispetto ai precedenti modelli. Le quattro cabine ospiti (due VIP e due doppie) si trovano nel lower deck, ognuna dotata di un bagno personale, a completamento dell’area notte dedicata agli ospiti, che non ha nulla da invidiare a #yacht di maggiori dimensioni.

Le rifiniture e il design scelto per gli interni è tutt’altro che comune, tutto lo #yacht presenta preziosi legni scuri, sia lucidi che opachi, pannelli in marmo raro, e superfici in pelle naturale, creando il giusto equilibrio tra design moderno ed essenziale, con un occhio di riguardo all’ aspetto marino.

Il salone principale è probabilmente l’area più impressionante a bordo, seconda solo all’area dedicata al sun deck, di notevoli dimensioni. Il salone principale, essendo completamente circondato da finestrature, è inondato da luce naturale, creando una virtuale soluzione di continuità con gli spazi del pozzeto di poppa.

Proseguendo nella sala da pranzo si è nuovamente circondati da ampie vetrate a tutta altezza.

The #yacht also features several common areas outside, including the large sundeck, the bow lounge and the spacious beach club.

Lo #yacht dispone anche di diverse aree comuni esterne, tra cui l’ampio sundeck, un lounge di prua e una spaziosa beach club.

Dalla beach club si accede direttamente al garage di poppa a tutto baglio, dotato di portello laterale a scafo e attrezzato con una gru per la movimentazione del tender principale. Dal garage si accede anche alla sala macchine, attraverso una sala di controllo, normalmente non presente su #yacht di questa dimensione.

Partendo dal presupposto che “Un equipaggio felice, rende felice l’Armatore”, questo nuovo #superyacht #admiral è stato progetto dedicando molto spazio all’equipaggio. Partendo dalla pantry i locali dedicati.

News correlate

ottobre 21, 2016
luglio 01, 2016
aprile 07, 2016

Ti potrebbe interessare anche

marzo 31, 2016
settembre 25, 2015
maggio 12, 2015

Filtro avanzato